Un’estate ricca di successi a Cervo tra Signum Saxophone Quartet e Anna Karenina

Come sempre il Festival Internazionale di Musica da Camera, ormai giunto alla 54esima edizione, continua a raccogliere consensi da pubblico e critica nella splendida cornice di Cervo, una vera e propria perla della Liguria.

Può essere un pezzo classico, può capitare una pagina del repertorio russo, spagnolo o tedesco, ma ci sono anche il barocco e il classicismo e, naturalmente, contemporaneo e jazz. Tutto percorso da una freschezza e da quella pennellata di ironia che segna l’interpretazione giovane e “azzardata”.

Sabato 19 agosto – ore 21.30 – sul Sagrato dei Corallini un concerto inconsueto e frizzante con il Signum Saxophone Quartet, ensemble di giovani musicisti che infiamma il pubblico con la sua energia e le personalissime interpretazioni.

Blaž Kemperle – saxofono soprano
Erik Nestler – saxofono alto
Alan Lužar – saxofono tenore
Guerino Bellarosa – saxofono baritono

“Che siano la reincarnazione dei Beatles? Un irresistibile incrocio tra mascolinità e sensibilità caratterizza la musica dei quattro, liberi dalla partitura, posizionati a semicerchio, trasmettono una completa libertà”. Così il quotidiano “Hamburger Abendblatt”, dopo un concerto dei Signum, che – irriverenti quel tanto che basta – ne escono quasi come pop star. Quel che propongono è assai particolare, musica di tutti i tempi studiata, assorbita, arrangiata e poi proposta al pubblico con quel guizzo di genialità musicale che conquista, immancabilmente, la platea.

In caso di maltempo, il concerto si terrà all’interno della Chiesa di San Giovanni Battista.
SERVIZIO BUS NAVETTA GRATUITO.

 

Continua IL GRANDE SUCCESSO A PALAZZO VIALE:

TEATRO CON MUSICA DAL VIVO

La Cumpagnia du Servu è lieta di invitarVi

Venerdì 18 agosto – ore 20.30 e 22.00

Anna Karenina

In un’ora è magicamente condensata, attraverso un fitto dialogo tra voce e violoncello, la traiettoria di vita di Anna, cui da voce e corpo Irene Ivaldi. Al violoncello Lamberto Curtoni esegue composizioni russe e musiche originali composte dal musicista. La cura del progetto è di Valter Malosti che ha adattato per il teatro la splendida è recentissima traduzione di Laura Zonghetti edita da Einaudi.
riadattamento del celebre capolavoro di Lev Tolstoij, due recite a sera.
Un progetto di Valter Malosti. In scena Irene Ivaldi – attrice, Lamberto Curtoni – violoncello. Regia di Valter Malosti.

Dieci minuti prima, per la sola data del 17 agosto, è prevista una visita guidata di palazzo Viale a cura di Luigi Diego Elena.

La biglietteria sarà aperta a Palazzo Viale dalle ore 19.30 nei giorni degli spettacoli.

Le prenotazioni potranno essere effettuate ai seguenti numeri della Cumpagnia du Servu: +39-328-7122351 e +39-347-2122432

In collaborazione con FAI – Fondo Ambiente Italiano – sezione Liguria

Comunicato Stampa

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Alessandra Giorda GRDLASN69A44L219V

Realizzato da Escamotages