Grande attesa a Palermo per la Regina della lirica apprezzata da Papa Francesco

( di Alessandra Giorda) Doppio Galà  a Palermo per la Regina della lirica  sudamericana : il soprano italo-argentino Haydée Dabusti . Giunta in Italia direttamente dall’Argentina per vari impegni di lavoro , alcuni ancora top secret, nei prossimi giorni sarà graditissima ospite nella capitale siciliana.

In Argentina si è esibita nei  teatri più importanti tra i quali: a Buenos Aires presso il Teatro Colón, Teatro Lola Membrives, Teatro Avenida, Teatro Roma, Teatro Margarita Xirgu, La Manufactura Papelera, Bolsa de Comercio, Auditorium di Belgrano e Teatro Coliseo; a Mar del Plata presso il Teatro Colón e l’Auditorium. Ha cantato nei teatri più importanti del Sudamerica, dal Perù alla Colombia passando per il Cile. Ora finalmente è in Italia !

Domenica 10 aprile 2016 ore 19 presso la Chiesa di San Domenico

f648dfb8-a765-4a48-85fa-6a35688473ae

 

 

Martedì 12 aprile ore 17 presso l’Auditorium del Liceo Statale Santi  Savarino

 

1a72985c-2d47-4b7c-95be-f70a78ed3531

Il soprano Dabusti è reduce dal trionfo al Teatro Colòn di Buenos Aires dello scorso anno con un Don Carlo  di Verdi strepitoso , con la scenografia del grande Eugenio Zanetti, dove lei è stata una spettacolare Elisabetta de Valois, senza contare la sua graffiante esibizione al Centro Culturale Kirchner , solo per citare qualche appuntamento.

Riconosciuta per il suo valore artistico, dalla critica e dal pubblico, Haydée Dabusti  continua a collezionare successo dopo successo essendo un soprano lirico spinto di forte spessore. Tra i moltissimi premi ricevuti per  ben due volte si è aggiudicata la medaglia d’oro .Grande interprete di molti ruoli tra i quali  Norma nell’omonima opera di Bellini (http://www.televisionario2.com/wp-admin/post.php?post=444&action=edit ,   Abigaille  in Nabucco di Verdi senza contare il repertorio della musica sacra. (http://www.sopranodabusti.com/repertorio.html)

Quest’anno debutterà nel ruolo di Suor Angelica, di Puccini, al Teatro Roma di Buenos Aires e il popolo argentino già freme per poter assaporare e godere della splendida voce nonchè grande interpretazione che  attende dalla sua beniamina.

Tra i numerosi riconoscimenti di alto livello attribuiti alla Dabusti eccone alcuni:

“Il Ministero delle Relaciones Exteriores y Culto, Direzione generale degli Eventi Culturali, ha certificato che la tournèe che l’artista argentina Haydée Dabusti ha tenuto in Italia, a Roma nel 2013 per rappresentare la Repubblica Argentina, è stata considerata di alto interesse artistico e culturale. Questo riconoscimento per il soprano Haydée Dabusti, è stato conferito nell’Ambasciata italiana in Argentina dall’Associazione Art Nouveau che ne ha evidenziato la carriera nel mondo della lirica.

Il Ministero delle Relaciones Exteriores y Culto, Direzione generale degli Eventi Culturali, ha certificato che la tournèe che l’artista argentina Haydèe Dabusti ha realizzato a Roma (Italia), Cile, Brasile e Spagna nel 2014, rappresentando la Repubblica Argentina, è considerata di alto interesse artistico e culturale.

Il Ministero delle Relaciones Exteriores y Culto, Direzione generale degli Eventi Culturali, ha certificato che la tournèe che l’artista argentina Haydèe Dabusti ha svolto in Italia nelle città di Roma e Napoli, e in Spagna nel 2015, in qualità di rappresentante della Repubblica Argentina, è considerata di alto interesse Artistico e Culturale.”

12107762_10153709088789686_5624878327360214639_n

Donna dal forte carattere con encomiabile capacità di ripresa , messa a dura prova dalla vita causa la repentina morte di due mariti e un aborto dal quale non ha più potuto avere figli, Haydée Dabusti dopo aver interrotto il suo iter nel campo della lirica per 16 anni, lo scorso anno ha festeggiato 16 anni di sfavillante carriera. Donna straordinaria anche per ingredienti quali umiltà , modestia , generosità e fede incondizionata che sono i  valori fondamentali della sua vita.

Apprezzata anche dal Santo Padre , per le sue qualità come donna e come artista. Infatti Papa Francesco s’interessa della sua carriera, essendo Haydée una conoscenza di vecchia data molto apprezzata, quando l’allora Cardinal Bergoglio, la invitava spesso a cantare nella Cattedrale di Buenos Aires essendo lui amante della musica e molto anche di quella lirica .

A breve intervista al soprano Dabusti sul Televisionario2

(Visited 761 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages