Grande rispetto e ammirazione per gli artisti che operano nel mondo della lirica

(Alessandra Giorda) Grande successo per il musical La Regina di Ghiaccio dove la bravissima Lorella Cuccarini è Turandot. Corpo da fare invidia ad una diciottenne, classe, stile, umiltà, bellezza e notevole talento sono gli ingredienti che la rendono donna ed artista a 360 gradi. Un vanto per l’Italia nel mondo. Festeggia venti anni di carriera nel musical. La ricordiamo tutti in Grease nel ruolo di Sandy Olsson, in Rapunzel ……Proprio il cast di quest’ultimo è stato confermato quest’anno per “La Regina di Ghiaccio”, spettacolo tratto dall’opera lirica Turandot di Giacomo Puccini, imponendosi da subito come una pagina importante della storia del musical.  Nella video intervista a seguire, realizzata al Teatro Alfieri di Torino, la più amata dagli italiani si racconta nel ruolo della perfida e glaciale Turandot, ricorda l’amore della madre per l’opera lirica e ritiene che La Regina di Ghiaccio  sia un prodotto che può essere esportato al fine di portare la tradizione italiana in giro per il mondo. Con tono deciso rammenta che, il geniale ideatore e regista, Maurizio Colombi  si è solo ispirato alla Turandot di Puccini, non certo è una copia dell’opera lirica. Quali saranno le prossime tappe del tour? Quali altri argomenti affronta la Cuccarini nell’intervista?…..buona visione

Non posso dimenticare il periodo trascorso con Luciano Pavarotti

Vincente “La Regina di Ghiaccio” con la straordinaria regia di Maurizio Colombi

 

(Visited 112 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages