Il Teatro Regio di Torino in piena sintonia con il Ministro Alberto Bonisoli per favorire la presenza dei giovani all’Opera

Il Teatro Regio accoglie con favore ed entusiasmo la nuova proposta avanzata dal Ministro dei Beni e della Attività Culturali Alberto Bonisoli per avvicinare gli Under 25 al mondo della lirica con biglietti a 2€. «È un’iniziativa per portare il più possibile la cultura vicino alle nuove generazioni che la considerano spesso con scetticismo o superata» ha dichiarato il Ministro.

Il Sovrintendente del Teatro Regio, William Graziosi, sottolinea che: «il progetto è in linea con le iniziative già messe in pratica dal Regio che prosegue e accresce così, la politica di divulgazione del suo ricco e inestimabile patrimonio artistico; lavoro che da molto tempo coinvolge tutti i settori del Teatro e che porta al Regio circa 40.000 ragazzi ogni anno. Abbiamo da poco presentato la Stagione de I Concerti nella quale i 12 appuntamenti sono gratuiti per gli Under16. Un vero e proprio invito per avvicinare il nuovo pubblico agli imprescindibili capolavori della Storia della Musica. Quest’anno – prosegue Graziosi – stiamo costituendo una Agenzia Formativa, un progetto di formazione professionale e artistica riservato ai giovani che avranno così la possibilità di sviluppare le competenze acquisite durante il loro percorso di studi».

In aggiunta, gli under 16 entrano gratuitamente al Regio per assistere a cinque spettacoli della rassegna Al Regio in famiglia e a cinque recite della Stagione d’Opera e di Balletto.
Comunicato Stampa

(Visited 1 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages