José Miguel Pérez-Sierra torna in Italia con Il Barbiere di Siviglia

Uno dei direttori musicali più internazionali, José Miguel Pérez-Sierra, ha iniziato la stagione a settembre in teatri già conosciuti e cari al musicista di Madrid: il 9 settembre ha diretto la Sinfonica di Galizia in un’emozionante Gala Rossini programmato dagli Amigos de la Ópera de A Coruña in omaggio al grande Alberto Zedda, leggendario direttore e musicista, responsabile del Festival Rossini di Pesaro, mancato lo scorso marzo e con il quale Pérez-Sierra aveva uno stretto rapporto personale e professionale: era stato il suo assistente e collaboratore tra il 2004 e nel 2009. Questo stesso mese (i giorni 15 e 23) è tornato al podio della Sinfonia Euskadi con due concerti per il Festival Internazionale del Cinema di San Sebastian. Nel mese di ottobre l’agenda del maestro di Madrid lo riporta nuovamente in Italia, un paese dove ha sviluppato gran parte della sua carriera da quando ha debuttato al Rossini Festival di Pesaro nel 2006; i giorni 13 e il 15 dirigerà Il Barbiere di Siviglia al Teatro delle Muse (Ancona).
Più tardi viaggerà in Canada per debuttare all’Opéra de Montréal con un altro Rossini, La Cenerentola (11, 14, 16 e 18 novembre), condurrà un concerto sinfonico con l’Orchestre National de Lorreine a Metz (Francia, il 26 novembre ) e tornerà sul podio dell’Orchestra di Euskadi per eseguire un programma che comprende opere di Wagner, Chausson e Debussy in un tour che visiterà l’Auditorium Kursaal di Donosti (1 e 4 dicembre), il Teatro Principal Antzokia di Vitoria (2 di dicembre), l’Auditorium Baluarte di Pamplona (5 dicembre), per concludere nel palazzo Euskalduna di Bilbao (7 dicembre).

Leggi nostra intervista: http://www.televisionario2.com/?s=perez+sierra 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Alessandra Giorda GRDLASN69A44L219V

Realizzato da Escamotages