La tournée del Teatro dell’Opera di Roma a Tokyo aperta domenica sera dal trionfo de La traviata

Domenica 9 settembre al Teatro Bunka Kaikan di Tokyo oltre quindici minuti di applausi hanno festeggiato gli artisti al termine de La traviata di Giuseppe Verdi. I duemilatrecento spettatori che riempivano la grande sala del Teatro (tutto esaurito da tempo anche per le tre future repliche) hanno così battezzato il successo di questa impegnativa tournée della Fondazione romana. Durante lo spettacolo, in tutti i momenti clou dell’opera, applausi a scena aperta per i protagonisti: Francesca Dotto (Violetta), Antonio Poli (Alfredo) e Ambrogio Maestri (Giorgio Germont). Al termine gran successo anche per il direttore Jader Bignamini, l’orchestra, il coro del Teatro diretto da Roberto Gabbiani e il corpo di ballo impegnato nelle coreografie di Stéphane Phavorin. Questa produzione de La traviata presentata a Tokyo è stata allestita per la prima volta al Teatro Costanzi nel maggio 2016 con la regia di Sofia Coppola e ideata da Valentino Garavani (suoi i costumi della protagonista) e Giancarlo Giammetti.

Lo straordinario successo che ha inaugurato la tournée premia l’impegno delle oltre 300 persone tra orchestra, coro, corpo di ballo, tecnici e maestranze che si sono trasferiti a Tokyo fin dal 3 settembre.

Al termine molti appassionati dell’opera italiana, attendevano in una lunga e ordinata fila gli artisti per un autografo: un segno anche questo dell’amore che i giapponesi hanno per questa prodotto, autentico ambasciatore della nostra cultura.

Dopo La traviata andrà in scena, domenica 16 settembre alla Kanagawa Kenmin Hall di Yokohama, la Manon Lescaut di Giacomo Puccini con Kristina Opolais, soprano lèttone specialista dei ruoli pucciniani, e il tenore Gregory Kunde che sarà Des Grieux.

L’allestimento de La traviata di Verdi, creato da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti, vede la regia di Sofia Coppola (Marina Bianchi regista collaboratore), le scene di Nathan Crowley (Leila Fteita scenografo assistente), i costumi di Valentino Garavani, Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, la coreografia di Stéphane Phavorin, le luci di Vinicio Cheli e i video di Lorenzo Bruno e Igor Renzetti.

Dal podio dirige l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma il Maestro Jader Bignamini.

Sul palcoscenico del Tokyo Bunka Kaikan, per La traviata di Verdi, saliranno Francesca Dotto (Violetta Valery), Erika Beretti (Flora Bervoix), Antonio Poli (Alfredo Germont), Ambrogio Maestri (Giorgio Germont), Chiara Pieretti (Annina), Roberto Accurso (Barone Douphol), Andrea Porta (Marchese D’Obigny), Graziano Dallavalle (Dottor Grenvil) e Pietro Picone (Gastone). In scena anche il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Maestro del Coro Roberto Gabbiani.

La traviata di Giuseppe Verdi, dopo la prima di domenica 9 settembre, sarà replicata al Tokyo Bunka Kaikan mercoledì 12, sabato 15 e lunedì 17 settembre. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 15.00 (ora locale).

Si ringraziano la Fondazione Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti e Valentino S.P.A..

(Visited 1 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages