Maria Josè Siri in una Madama Butterfy imperdibile al Macerata Opera Festival

Il 22 luglio 2017 María José Siri affronterà il ruolo eponimo di Madama Butterfly al Macerata Opera Festival alla prima dell’allestimento di Nicola Berloffa diretto da Massimo Zanetti. Il soprano uruguaiano sarà la prima cantante, se si esclude la creatrice della parte Rosina Storchio, ad interpretare la versione “standard” dell’opera pucciniana dopo aver debuttato nel ruolo nella versione originale del 1904.

María José Siri ha debuttato nel ruolo di Cio-Cio-San nella versione originale di Madama Butterfly in occasione dell’inaugurazione della stagione 2016/17 del Teatro alla Scala il 7 dicembre 2016 diretta da Riccardo Chailly.

La versione originale, eseguita molto raramente, nel 1904 venne violentemente accolta dal pubblico milanese e quindi ritirata da Puccini, che nei mesi e negli anni seguenti iniziò un lungo e laborioso processo di revisione culminato nella versione del 1906, nota dal pubblico di tutto il mondo. “112 anni dopo la sfortunata prima ho avuto il privilegio di debuttare il ruolo di Cio Cio-San sullo stesso palcoscenico dove Puccini aveva visto nascere la sua Butterfly.”, afferma María José Siri. “Mai rivivrò un’emozione tanto grande: la Scala, la sera di Sant’Ambrogio, la prima versione creata dal Maestro Puccini e il ruolo travolgente e sconvolgente della madre geisha. Ora a giorni arriverà il mio debutto nella più fortunata versione di Madama Butterfly del 1906. Avrò la possibilità di vivere ancora di più intensamente il dramma di questa giovanissima donna, eroina di tutti i tempi e modernissima. Cercherò di cogliere le sottili differenze che il Maestro Puccini ha introdotto per il mio personaggio in questa versione, e soprattutto cercherò di entrare ancora di più in risonanza con l’anima pura, forte e lacerata di Butterfly.”

Nell’imminente stagione 2017/18 altre recite di Madama Butterfly vedranno María José Siri protagonista alla Staatsoper di Vienna, alla Bayerische Staatsoper di Monaco e alla Deutsche Oper di Berlino.

María José Siri ha iniziato gli studi vocali all’ENAL di Montevideo, completandoli al Conservatorio di Parigi e con Ileana Cotrubas a Nizza e a Vienna. Ha eseguito i primi ruoli operistici sui palcoscenici del suo paese e in Argentina, debuttando in Europa nel 2008 nel ruolo di Leonora nel Trovatore a Genova sotto la direzione musicale di Bruno Bartoletti. I numerosi impegni l’hanno ben presto condotta nei più prestigiosi teatri d’opera e festival internazionali.

Informazioni su Madama Butterfly al Macerata Opera Festival:

Cio-Cio-San: Maria José Siri; F.B. Pinkerton: Antonello Palombi; Suzuki: Manuela Custer; Sharpless: Alberto Mastromarino; Goro: Nicola Pamio; Il principe Yamadori: Andrea Porta; lo zio Bonzo: Cristian Saitta; Kate Pinkerton: Samantha Sapienza; Yakusidé: Gianni Paci; Il commissario imperiale: Giacomo Medici; L’ufficiale del registro: Alessandro Pucci; La madre di Cio-Cio-San: Mirela Cisman; La zia: Silvia Marcellini; La cugina: Maria Elena Mariangeli; Dolore: Martino Compagnucci.

Massimo Zanetti (direttore); Nicola Berloffa (regia)

Recite: 22, 28 luglio; 6, 12 agosto 2017.
Comunicato Stampa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Alessandra Giorda GRDLASN69A44L219V

Realizzato da Escamotages