Novara attende Macbeth: un viaggio tra opera lirica e prosa

Una rivisitazione del Macbeth di William Shakespeare con le musiche di Giuseppe Verdi, giovedì 13 Luglio al Castello Visconteo Sforzesco di Novara alle 21.30.
Il moderno che tiene per mano il classico e lo accompagna sul palcoscenico in un melting pot di colori e linguaggi.
Macbeth homoinstabilis è un’opera collettiva e nasce da un desiderio collettivo di tre giovani artisti under 30; Giuseppe Raimondo (cantante lirico), Matteo Anselmi (attore) ed Erik Saglia (artista). Lo scopo è il dramma con linguaggi diversi.
Parola, musica, canto, arti visive sono requisito capitale dell’opera.
Crediamo fermamente che Macbeth di Shakespeare e in seguito quello verdiano pur utilizzando linguaggi diversi siano complementari tra loro.
Le scene sono dei moduli componibili che si muoveranno, fluttueranno e abiteranno il palcoscenico, ridisegnandolo e ridefinendolo ogni volta; sono un’entità viva in piena sinergia con gli “abitanti della scena”, creando una costante tensione tra la percezione visiva dello spazio e l’opera.
Obiettivi:
– Avvicinare un target di pubblico variegato; dall’amante dell’opera, allo spettatore del teatro di prosa, passando per l’appassionato di arti visive, il tutto con grande fruibilità e chiarezza drammaturgica.
– Incentivare la riscoperta del cortile del Castello Visconteo Sforzesco.
– Riflettere e mettere in correlazione i temi principali dell’opera, quali, la sete di potere, la violenza, l’immoralità, i rapporti di coppia borderline, i sensi di colpa, con un’attualità che non sembra mutata, nonostante siano passati più di quattrocento anni dalla stesura del dramma.
– Creare un’entità di spettacolo originale ed unificata, in cui la musica, la parola, il canto e l’arte figurativa siano complementari in un unico flusso.
– Promuovere l’iniziativa non solo sul territorio novarese ,ma coinvolgendo anche la provincia torinese, in cui la nostra società opera da più di vent’anni; organizzando gruppi di interesse culturale, proponendo un eventuale pacchetto bus-cena/aperitivo-spettacolo.

INGRESSO: € 10,00 RIDOTTO: € 8,00 (Over65 – Under 26)
CONVENZIONE: (visita cupola Novara + apericena al “Broletto food and drink” + spettacolo) € 20,00

VENDITA : Biglietteria Teatro Coccia +39 0321 233201
VENDITA ONLINE: biglietteria.fondazioneteatrococcia.it
PRENOTAZIONI & INFO: +39 333 4935 433 liricatamagno.to@gmail.com

Comunicato Stampa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
© 2017

Alessandra Giorda GRDLASN69A44L219V

Realizzato da Escamotages