Nuovo cast per Nabucco all’Arena di Verona Opera Festival 2018

Domani sera alle ore 21.00 va in scena la quarta recita del capolavoro di Verdi per il 96° Arena di Verona Opera Festival 2018 con un nuovo cast che conta prestigiosi ritorni e attesi debutti.

Nei panni di Nabucco vediamo infatti Luca Salsi, al culmine della propria estate verdiana: il grande baritono parmense torna in Arena dopo il successo riscosso come Amonasro e dopo i veri e propri trionfi ottenuti nei panni di Germont (ne La Traviata) a Macerata e come protagonista scelto da Riccardo Muti a Firenze e Ravenna in un altro capolavoro del genio di Busseto, Macbeth.

Accanto a lui, le due figlie di Nabucco: come Abigaille, ritroviamo i potenti mezzi scenici e vocali del soprano sloveno Rebeka Lokar, già applaudita dal pubblico areniano anche come protagonista di Turandot; come Fenena, legittima erede al trono ma oggetto della contesa tra due popoli e due religioni, si conferma l’apprezzata Géraldine Chauvet.

Debuttano nella recita di domani anche lo Zaccaria del basso rodigino dalla carriera internazionale Riccardo Zanellato e il giovane Ismaele del tenore Vincenzo Costanzo, al suo esordio assoluto all’Arena di Verona.

Vanno in scena per la prima volta in Nabucco per il Festival 2018 anche il Gran Sacerdote di Belo di Romano Dal Zovo e il fedele Abdallo di Carlo Bosi, accanto all’applaudita Anna di Elisabetta Zizzo.

L’allestimento è naturalmente quello cinematografico e risorgimentale del regista francese Arnaud Bernard, che firma anche i costumi. Le scene, che ricreano l’esterno e l’interno del Teatro alla Scala durante le storiche Cinque giornate di Milano, sono ideate da Alessandro Camera, mentre il lighting design è dell’areniano Paolo Mazzon.

Sul podio dell’orchestra areniana si riconferma l’apprezzato direttore Jordi Bernàcer. Oltre all’Orchestra, la spettacolare opera, tra le più amate e rappresentate nella storia dell’anfiteatro veronese, impegna il Coro preparato da Vito Lombardi, i Tecnici dell’Arena di Verona e numerosi figuranti.

In platea saranno presenti un centinaio di giovani under35 provenienti da tutta Europa grazie alla rete internazionale Juvenilia – European Network of Young Opera Friends, rappresentata a Verona da GAFiRi (Giovani per l’Arena, il Filarmonico e il Ristori). Il gruppo assisterà alle rappresentazioni del fine settimane per un intenso weekend dedicato all’opera in Arena e alla scoperta della città.

Repliche: 10, 18 agosto, ore 20.45.

Per informazioni e biglietti: www.arena.it e sui canali social Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Informazioni

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona – Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939-1847 – fax (+39) 045 803.1443

ufficio.stampa@arenadiverona.it – www.arena.it

Biglietteria – Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona

tel. (+39) 045 59.65.17 – fax (+39) 045 801.3287 – email biglietteria@arenadiverona.it

Call center (+39) 045 800.51.51 – www.arena.it – Punti di prevendita Geticket

Prezzi da € 22,50 a € 204,00

Comunicato Stampa

(Visited 1 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages