Riccardo Frizza torna ad ottobre a La Fenice di Venezia con “Semiramide”

Riccardo Frizza tornerà a dirigere in ottobre alla Fenice di Venezia, un’opera del repertorio rossiniano, dopo aver affrontato negli ultimi mesi gli altri due grandi compositori del bel canto. Infatti il direttore italiano ha concluso la scorsa stagione al Teatro alla Scala di Milano con Il Pirata, in una nuova produzione che ha riportato l’opera di Bellini sul palcoscenico milanese dopo oltre quattro decenni di assenza, e inaugurato a settembre la stagione dell’Opera di San Francisco (USA) con grande successo dirigendo il Roberto Devereux di Donizetti (con repliche che proseguiranno fino al 27 settembre), interpretato per l’occasione dalle voci di due stelle della lirica, il soprano Sondra Radvanovsky e il mezzosoprano Jamie Barton.

La stagione per Frizza continuerà con una delle opere più impegnative del repertorio serio rossiniano, Semiramide, che il direttore d’orchestra presenterà al Teatro La Fenice di Venezia il 19, 21, 23, 25 e 27 ottobre con la regia di Cecilia Ligorio e con un cast d’eccezione che include alcuni dei migliori specialisti dello stile belcantista come Jessica Pratt (Semiramide), Teresa Iervolino (Arsace), Alex Esposito (Assur) e Enea Scala (Idreno).

In seguito il Riccardo Frizza sarà a Bergamo per il Festival Donizetti, di cui è direttore musicale: il 22 novembre dirigerà il soprano Jessica Pratt, il mezzosoprano Daniela Barcellona e i tenori Levy Sekgapane e Xabier Anduaga nel concerto inaugurale, per poi tornare sul podio del Festival il 24, 30 novembre e il 2 dicembre per tre repliche della dimenticata opera del compositore bergamasco, Il castello di Kenilworth, un vero e proprio evento per la lirica italiana e internazionale e una composizione in cui Donizetti regala il ruolo di protagonista alla regina Isabella I di Inghilterra.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages