Riccardo Frizza torna alla Scala con Il pirata

Sarà uno degli eventi dell’anno. L’opera Il Pirata, di Vincenzo Bellini, a giugno e luglio tornerà sul palco del Teatro alla Scala di Milano, dove è nata nel 1827, questa volta guidata dal riconosciuto direttore musicale italiano Riccardo Frizza. L’opera, che non tornava sul palco scaligero dal 1958 quando Antonino Votto ha diretto Maria Callas come protagonista, sarà recuperata contando sulle idee del maestro Frizza, un esperto del lavoro di Bellini e di tutti i compositori collegati a questa tendenza stilistica, che è anche direttore musicale del Festival Donizetti di Bergamo. Il maestro Frizza -che ha debuttato al Teatro alla Scala nel 2013 con la prima opera di Verdi, Oberto– considera Il Pirata “un vero e poco conosciuto gioiello del bel canto romantico belliniano, la cui prima assoluta è stata proprio alla Scala per un debuttante Bellini, dove già anticipa alcune novità che si svilupperanno nella sua successiva Norma (1831). Ne Il pirata ci sono momenti magnifici, come l’impressionante scena della follia di Imogene con cui Bellini conclude l’opera dopo aver eliminato la scena finale originale che prevedeva il suicidio del protagonista. Le difficoltà tecniche della partitura sono una vera sfida per ogni cantante che la affronta”.

Il maestro Frizza torna sul podio della Scala dopo aver diretto in questa stagione Norma (Bellini) e L’elisir d’amore (Donizetti) al Teatro La Fenice di Venezia, Luisa Miller (Verdi) all’Opernhaus di Zurigo, Il Barbiere di Siviglia (Rossini) all’Opéra National de Paris, La Traviata (Verdi) al New National Thatre di Tokyo, Falstaff (Verdi) al Teatro Regio di Parma e Aida (Verdi) al Festival di Macerata.

La prima de Il pirata sarà il 29 giugno, con altri spettacoli nei giorni 3, 6, 9, 12, 14, 17 e 19 luglio, in una nuova produzione del direttore di scena spagnolo Emilio Sagi contando con il soprano Sonya Yoncheva come Imogene (Roberta Mantegna negli spettacoli del 14 e 19 luglio), con il Gualtiero di Piero Pretti e l’Ernesto di Nicola Alaimo.

Comunicato Stampa

(Visited 1 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages