Rosina Ughetto, il Counselor che sbarca con successo su Skype e lavora con la musica

( Alessandra Giorda) La musica come strumento di lavoro già usato in psicologia e ed in molte cliniche americane per ridurre lo stress, calmare i nervi e favorire benefici anche all’apparto cardo-circolatorio, è un valido strumento per un Counselor come la Dott.ssa Rosina Ughetto. In Italia c’è ancora molta confusione tra la figura del Counselor , quella dello psicologo e quella dello psichiatra. Le ultime due più conosciute, mentre della prima poco si sa, seppur molte sono le persone che si rivolgono a questa figura specifica. La Dott.ssa Ughetto, professionista d’eccellenza che opera in Piemonte, ha da un pò di tempo allargato il raggio d’azione con consulenze anche via Skype, direttamente dal suo studio in assoluta privacy. Tramite questo ormai molto usato mezzo di comunicazione, ci si può vedere, colloquiare per una “seduta”  perfettamente professionale ed allo stesso tempo essere in luoghi diversi. Infatti tra i suoi clienti assidui, importanti manager, attori, cantanti lirici ed altri artisti costretti a viaggiare per lavoro.  Tanto si spasima il successo quando non arriva, quando sembra che  questa è la volta giusta per dare una svolta alla tua vita, ma sembra sfuggire. Altre sono le problematiche invece per molte persone che hanno raggiunto l’obiettivo, ma che sentono il peso del successo. Non a caso Star internazionali soffrono di ansia da prestazione, depressione e attacchi di panico che colpiscono sempre più le persone di ogni età e sesso. Che dire poi delle relazioni interpersonali , in ufficio , sul palco a casa, su un set cinematografico o tra amici, figli e partner ? Ci si sente a disagio? Chiusi in una gabbia ? Non si trova un via d’uscita? Si soffre di bulimia o anoressia? Tutto questo e molto altro è oggetto di consulenza anche con un esperto come il Counselor. Nell’intervista a seguire la Dott.ssa Rosina Ughetto spiega la figura del Counselor e pone varie domande a chi leggerà quanto di seguito scritto . Quali saranno le Vostre risposte?

 

In Italia non è ancora ben chiara la figura del Counselor rispetto a quella dello psicologo. Ci chiarisci bene cosa fa il Counselor?
Il Counselor è un professionista nella relazione di aiuto Per collocare questa professione parto dal fatto che
non è legato alla salute mentale del cliente, i professionisti interessati alla salute mentale sono: Psichiatra, Psicoterapeuta e Psicologo.
Il Counselor è una professionista impegnato nel sociale ed aiuta con l’ASCOLTO, L’OSSERVAZIONE coloro che stanno vivendo un momento esistenziale di difficoltà , incertezza e che vogliono far chiarezza in alcuni aspetti di sé.
Il Counselor è un esperto di comunicazione e relazione, in grado di facilitare un percorso di consapevolezza nel cliente, affinchè trovi dentro di sé le risorse per aiutarsi..Il counselor esprime una grande Fiducia nelle risorse dell’Essere Umano e quindi favorisce l’Autostima proprio perchè trasmette questo senso di Fiducia nelle risorse del cliente.
Il Counselor non si sostituisce mai alla persona che aiuta, lascia la responsabilità di prendere le proprie decisioni, comprendendolo empaticamente.

Con successo hai iniziato a lavorare via Skype con sedute vere e proprie come se le persone venissero nel tuo studio. Lavori  in Italia ed Estero tu dal tuo studio e chi necessita della tua consulenza da dove si trova. Qualche remora maggiore c’è ancora in Italia, perché qualcuno sembra avere un blocco a parlare davanti a Skype. Come superare questo ostacolo posto dalla mente umana?
Si ho iniziato a lavorare via Skype all’Estero ed in Italia, in quest’ultima la tecnologia ha valenza per diverse forme ad ampio spettro, per il counseling credo ci siano dei timori, tipo: la paura di esprimere il problema che si sta vivendo ad una persona che non si conosce attraverso il pc , il timore della critica, del giudizio, la paura dell’esporsi e il non fidarsi.

Ovviamente la privacy è garantita?

Noi siamo strettamente legati alla privacy, non possiamo condividere nessun tipo di vissuto dei clienti in counseling.

La musica per te è anche uno strumento di lavoro. Racconta
La musica è un grande aiuto perchè fa vibrare su un’altra corda. Quando siamo molto tesi ci può far rilassare, ci può procurare gioia, allegria e serenità. E’ importante insieme al cliente trovare il grande dono che ci può regalare la musica.

Per un cantante lirico o di altro genere, attore, manager o chiunque, quanto è importante per il successo della sua carriera avere ben chiari i propri obiettivi che spesso non collimano con la propria autostima ?

Certamente è fondamentale che la persona di successo abbia gli obiettivi chiari su ciò che più desidera nella vita, ma a volte per motivi diversi ci si trova in un momento di incertezza, di difficoltà, di confusione ed è necessario un Counselor che ascolti, osservi e riformuli i concetti affinchè la persona possa fare chiarezza dentro di sé  e ritrovare le risorse per aiutarsi.

Più l’artista o il manager è di successo , più sente la grande responsabilità di fare bene ed è lì che si può vacillare psicologicamente. Come commenti?

L’artista ( si vorrebbe che tutto e sempre andasse per il meglio) quando sente la grande responsabilità di far bene sta vivendo forse la paura di sbagliare? Quanto crede in se stesso? Quanto teme che il successo gli sfugga di mano?
Quanto si tende a controllare tutto e tutti? Quanto ci si fida di Se Stessi? Questi punti di domanda vogliono essere fonte di una CONSAPEVOLEZZA di Sè, per attivare le proprie risorse .

Molto importante nella vita privata e lavorativa sono le relazioni interpersonali, spesso complicate da gestire anche a causa di un gran disperdio di energia ed incavolature. Come imparare ad arginare tutto ciò per una relazione serena o che quanto meno non ci procuri danno?

La cosa utile da focalizzare nelle relazioni è che OGNUNO è DIVERSO, è a sé.
Siamo cresciuti da genitori diversi, abbiamo avuto educatori diversi, abbiamo avuto esperienze diverse, quindi ognuno vede il MONDO CON LENTI DI COLORE DIVERSO.
In genere si cerca di cambiare l’altro anzichè accettarlo così com’è…perchè ciò che diciamo noi è GIUSTO ed invece CIO’ che dice l’ALTRO/A è errato.
Uno degli strumenti chiave per vivere la relazione armonica con la gioia di stare bene insieme, senza sofferenza è iniziare a COMUNICARE, ESPRIMERE Il PROPRIO SENTIRE, senza puntare il dito sull’ALTRO in forma accusatoria, ma bensì confrontandosi SENZA VOLER CAMBIARE L’ALTRO/A, lasciando andare condizionamenti, credenze e altro.

Si sa di essere competenti nel proprio lavoro, ma il successo tanto ambito non arriva. Perche? Come puoi aiutare chi si rivolge a te ?

Quando noi sappiamo di essere bravi è buona cosa a livello interiore, perchè vengono riconosciuti i propri potenziali legati al VALORE-AUTOSTIMA. Aquesta domanda non sono in grado di rispondere senza aver ascoltato e osservato il cliente che vive questo disagio; è troppo ampio l’argomento e….potrebbe essere la PAURA di diventare una persona di successo, la PAURA di non farcela….la PAURA di affrontare cose NUOVE…..

http://www.animatorino.it/   

(Visited 36 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages