Speciale evento per il 450° anniversario della morte di Claudio Monteverdi

Prosegue la XXV stagione concertistica dell’Ensemble San Felice, storico gruppo fiorentino di musica antica vocale e strumentale. La programmazione è curata dal Direttore musicale Federico Bardazzi, dal Direttore artistico Marco Di Manno e dalla General Manager Carla Zanin.
L’iniziativa si svolge in collaborazione con Opera Network, Konzert Opera Florence, Accademia degli Spiritati, Ensemble Capriccio Armonico, coro Pueri Cantores di Sarzana e Associazione Villa di Vico, e riceve il sostegno della Regione Toscana e dell’Ente Cassa di Riparmio di Firenze.
Il ricco programma prevede una serie di concerti a pagamento, altri a ingresso libero oltre ad alcuni festival corali che sono ormai diventati un appuntamento consueto per la vita culturale della città.


Martedì 11 aprile alle 21 presso l’Auditorium Folco Portinari il primo concerto a Firenze, con il quale l’Ensemble San Felice diretto da Federico Bardazzi celebra, dopo la recente uscita del Cd del Vespro edito da Briliant Classic, il 450º anniversario della nascita di Claudio Monteverdi, uno dei maggiori compositori italiani di ogni epoca.
Il concerto si presenta come una rievocazione della liturgia pasquale nella Basilica di San Marco a Venezia nella prima metà del Seicento. Insieme all’Ensemble San Felice si esibiranno solisti e coro dell’Ensemble Capriccio Armonico, maestro del coro Gianni Mini. La collaborazione si ripeterà tra settembre e ottobre con due concerti a Migliarino e a Firenze: in programma la Petite Messe Solennelle di Gioacchino Rossini.
Ricorre nel 2017 anche il 250° anniversario della morte di un altro grandissimo compositore, il tedesco Georg Philipp Telemann. Alle sue sonate e cantate sono dedicati due concerti che l’Ensemble San Felice terrà insieme all’Accademia degli Spiritati: il 21 aprile presso la splendida chiesa di Santa Felicita e il 15 giugno, nell’ambito della rassegna organizzata dall’Associazione Villa di Vico, con la direzione artistica del compositore Daniele Garella.
Da non perdere il concerto dell’8 settembre nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, ultimo della prestigiosa rassegna di musica sacra O Flos Colende curata da Gabriele Giacomelli. In programma lo spettacolo Ildegarda: la Sibilla del Reno, scritto e interpretato dall’attrice Cristina Borgogni insieme a Paolo Lorimer e dedicato alla straordinaria figura della mistica tedesca Hildegard von Bingen. La produzione, che ha già riscosso un notevole successo a Roma e in altre città, arriva per la prima volta a Firenze, e all’Ensemble San Felice è affidata la sofisticato e affascinante interpretazione musicale.

Oltre ai concerti, la stagione comprende anche diversi festival a cui partecipano cori provenienti da tutto il mondo, che concorrono e si esibiscono in alcune tra le più belle basiliche di Firenze: il Music Festa Florence, che si svolge ogni anno nel mese di marzo, il Florence International Choir Festival (luglio) e il Florence Advent Choir Festival (novembre). Prosegue anche quest’anno poi il tradizionale festival Incanto gregoriano (settembre – ottobre) curato da Enzo Ventroni e Federico Bardazzi, articolato in una serie di concerti e incontri con i massimi esperti internazionali di questo repertorio. Sempre all’interno della Stagione va inscena per il secondo anno in canto armonico con la Direzzione artistica di Alessandra Montali e Federioco Bardazzi: il primo concerto si è svolto sabato 8 aprile al Teatro della Rosa di Pontremoli, dove è andata in scena La musica della Commedia, spettacolo tratto dal capolavoro dantesco che il pubblico fiorentino ha già accolto entusiasticamente nel settembre 2015, in collaborazione con il Conservatorio di La Spezia e il coro giovanile Pueri Cantores della Cattedrale di Sarzana diretto da Alessandra Montali.
La stessa compagine sarà protagonista insieme all’Ensemble San Felice di due concerti il 28 e 29 aprile, a Sarzana e di nuovo a Pontremoli, nell’ambito del festival Incanto Armonico, in programma da aprile a luglio in bellissime chiese tra Liguria e Toscana. Questi concerti saranno dedicati agli Oratori di Giacomo Carissimi, uno dei programmi di maggior successo nel repertorio dell’Ensemble. Degli stessi Oratori è prevista anche la registrazione.

Per concludere, prosegue la intensa attività discografica dell’Ensemble: durante l’anno è prevista la pubblicazione di due opere in DVD precedentemente registrate: Il Trionfo dell’Onore di Alessandro Scarlatti (Bongiovanni) e il Don Giovanni di Giuseppe Gazzaniga (Dynamic). È invece appena uscito per la casa discografica Brilliant il cd dal titolo El Cant de la Sibil.la, con musiche tratte dal Llivre Vermell de Montserrat e da altri codici medievali catalani.

Comunicato Stampa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Alessandra Giorda GRDLASN69A44L219V

Realizzato da Escamotages