Vladimir Stoyanov debutta nel ruolo di Carlo Gérard in Andrea Chénier al Teatro del Silenzio di Lajatico

Il 28 luglio 2018 Vladimir Stoyanov debutta nel ruolo di Carlo Gérard in Andrea Chénier al Teatro del Silenzio di Lajatico, il teatro all’aperto di Andrea Bocelli, che a sua volta aggiunge il ruolo del titolo al suo repertorio, in un allestimento di Stefano Trespidi e sotto la direzione musicale del Maestro Steven Mercurio. Insieme a Andrea Bocelli e Vladimir Stoyanov si esibirà il soprano Sabina Cvilak nel ruolo di Maddalena di Coigny, e seguirà una seconda recita il 30 luglio 2018.

Nonostante una carriera ventennale che lo ha portato sui palcoscenici più importanti del mondo come uno dei più richiesti baritoni verdiani, Carlo Gérard è il primissimo ruolo verista del baritono bulgaro. “Sono sempre stato estremamente cauto nelle mie scelte: per esempio, ho atteso di avere 40 anni prima di affrontare Rigoletto, che adesso è uno dei miei ruoli più eseguiti. Mi è stato chiesto di cantare capisaldi baritonali quali Scarpia e Tonio ma al momento credo che Chénier rimarrà la mia sola opera verista. Il segreto starebbe invece nel saper affrontare diversi stili operistici mantenendo sempre il “nucleo belcantista”: il sistema fonatorio deve esser mantenuto il più armonioso possibile e questo implica cantare gli stessi ruoli per lunghi periodi di tempo, e al momento non ho intenzione di mettere da parte Verdi, il cuore del mio repertorio.”

Quando gli viene chiesto un parere sul luogo tutto sommato abbastanza insolito scelto per questo debutto, uno stupendo teatro all’aperto nel cuore della più tipica campagna toscana, Vladimir Stoyanov non ha che i più grandi elogi per Andrea Bocelli, che, con la sua enorme popolarità ha contribuito alla diffusione dell’opera nel mondo, e sottolinea quanti colleghi e direttori di grande profilo abbiano già collaborato con la superstar nel suo Teatro del Silenzio.

Dopo questo Andrea Chénier, impegni già annunciati per la stagione 2018/2019 di Vladimir Stoyanov includono Ezio in un nuovo allestimento di Attila al Festival Verdi / Teatro Regio di Parma, il debutto alla Royal Opera House Covent Garden nel ruolo del Principe Eleckij in Pikovaja Dama e il ruolo del protagonista di Rigoletto al Palau de des Arts Reina Sofia di Valencia.

Informazioni su Andrea Chénier al Teatro del Silenzio a Lajatico:

Andrea Chénier – Andrea Bocelli; Maddalena di Coigny – Sabina Cvilak; Carlo Gérard – Vladimir Stoyanov; Contessa di Cogny – Simona di Capua; Pietro Fleville – Roberto Accurso; l’Incredibile – Roberto Covatta; l’Abate – Emanuele Giannino; Dumas/Schmitt – Matteo Ferrara; Roucher – Gianfranco Montresor; Fouquier Tinville/Il Maestro della Casa – Mattia Denti; Matthieu – Enrico Marabelli; Bersi – Paola Sanguinetti; Madelon – Alessandra Palomba

Steven Mercurio, direttore; Stefano Trespidi, regia

Recite: 28, 30 luglio 2018

(Visited 1 times, 1 visits today)

Alessandra Giorda - P.IVA 11290670014

Realizzato da Escamotages